Sony ritira 74mila notebook Vaio

LaptopMobility

oltre 400 mila laptop della gamma Vaio Vgn-Tz, a rischio surriscaldamento, verranno richiamati da Sony, 74mila quelli già ritirati negli Usa. Le batterie non sono all’origine dei problemi

Sony ritira migliaia di notebook Vaio in seguito a reclami dei consumatori statunitensi. Migliaia di laptop della gamma Vaio Vgn-Tz sono stati richiamati da Sony, a causa del rischio surriscaldamento. E’ stato denunciato un caso di ustione. I computer richiamati sono 74mila negli Stati Uniti, ma il provvedimento riguarderebbe 440mila unità. I reclami di surriscaldamento sarebbero 15. I modelli, colpiti dal richiamo, sono: le serie Vaio Vgn-Tz100, Vgn-Tz200, Vgn-Tz300 e Vgn-Tz2000, venduti sul Web e negli Stati Uniti a un prezzo tra 1.700 e 4.000 dollari.

Rispetto ai problemi dovuti alle batterie difettose di alcuni anni fa, oggi, a creare il rischio surriscaldamento, sarebbero dei cavi malposizionati o una vite spostata nella cerniera. Le batterie, incriminate nelle scorse stagioni, non sono all’origine dei problemi. Sony invita i clienti a segnalare se il proprio computer vada riparato o rimpiazzato.

Il flop delle batterie esplosive causò ingenti danni, arrivando a pesare sui conti di Sony.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore