Sony scommette su Crystal Led, Ps Vita e Xperia S

AziendeMarketing
Sony Crystal Led

Al CES Sony riparte dalle Tv, da Xperia S nel mercato smartphone e Playstatiion Vita nel mercato dei videogiochi. Rinnovato Sony Entertainment Network

Dopo aver dato l’addio all’OLED, annunciando che d’ora in poi userà LCD sviluppati dagli altri, Sony scommette su Crystal Led. Per ora è solo un prototipo, ma Crystal LED vuole sfidare gli Oled da 55 pollici di Samsung e LG, presentati al CES: Sony ha rimpiazzato i pixel con i LED, visto che “Crystal LED display” usa 6 milioni di LED ovvero diodi a emissione di luce miniaturizzati al posto dei  pixel. Superiore agli LCD e al plasma, la tecnologia promette un “super contrasto e una gamma di colori super-ampia” ha detto il Ceo di Sony, Howard Stringer.

Questo promettente prototipo è il piatto forte della presenza di Sony al CES, ma ancora non è dato sapere quando entrerà in produzione. Stringer ha presentato una collezione di lettori Blu-ray 4K, con risoluzione quattro volte quella dell’HD, per raggiungere un’esperienza ancora più immersiva. La tecnologià è già in uso al cinema e si trasferirà presto in salotto.

In ambito intrattenimento personale, Sony dà il benvenuto al ritorno del Walkman nell’era Android: Walkman Z avrà uno schermo da 4.3 pollici touch screen con risoluzione 800×480. Il lettore musicale accede alla musica di Sony Music Unlimited, attivo in 13 paesi con 12 milioni di canzoni in catalogo.

Nel mercato videogiochi, la console Sony Vita, dopo il debutto giapponese, arriverà a scaffale negli Usa il prossimo 22 febbraio. La distribuzion, non il venduto, di Playstation Vita ha raggiunto il mezzo milione in tre settimane in Giappone, e 6,5 milioni di unità nel mondo. Su PlayStation Vita è stato annunciato lo sbarco di Netflix, lo streaming di film e video.
Sony ha poi aggiornato le Flat TV Bravia con le serie EX550, EX650, HX750 ed HX850. Le TV EX550 sono entry level HD Ready, ecomplete di ricevitore WiFi integrato. Lla serie EX650, si declina in tre modelli da 32, 40 e 46 pollici, con risoluzione Full HD, refresh a 100 Hz e wi-fi. La serie HX750, nei modelli da 32, 40, 46 e 55 pollici, è Full HD con illuminazione Dynamic Edge LED (dimming della cornice), Motionflow XR a 400 Hz e nuovi pannelli veloci per ottimizzare il 3D. HX850 (40, 46 e 55 pollici con design Monolithic) introducono il Local Dimming, il processore X-Reality PRO e il Motionflow XR 800 Hz. Tutti i Bravia 2012 si connettono alla piattaforma Sony Entertainment Network (con Video Unlimited per i video on demand, anche su Playstation Vita, e Music Unlimited).

 

Infine, nel mercato smartphone, abbandonato il nome Ericsson, dopo la fine della joint venture, Xperia riparte da Sony. Sottile, con design minimalista, include un pannello trasparente alla base, Sony Xperia S vanta uno schermo ampio da 4.3 pollici “Reality” display con risoluzione HD (1280×720 pixel). Sony ha ridesegnato l’interfaccia utente. Lo smartphone Android è certificato Playstation.Dotato di chip dual-core a 1,5 GHz, è equipaggiato con una fotocamera da 12 Megapixel per catturare filmati in fullHD a 1080p e una fotocamera frontale da 1,3 megapixel. Lo completa un connettore HDMI oltre che connettività NFC e 32 GB di memoria. La batteria è da 1750 mAh. Arriva con Android 2.3 (Gingerbread), ma Sony promette l’upgrade alla versione 4.0 (Ice Cream Sandwich)nel secondo trimestre. Accanto A Xperia S, Sony ha presentato Ion, con schermo HD da 4,6 pollici, chip dual-core da 1,5 Ghz, connesione 4G e fotocamera da 12 Megapixel.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore