Sony spazia dal Blu-ray 3D alle fotocamere Quattro terzi

AccessoriWorkspace

L’ultima generazione di sistemi home cinema potrà riprodurre film in 3D da Blu-ray Disc. Nel mercato fotocamere, Sony progetta modelli 4:3: compatte con la qualità delle Dslr

Sony guarda al 3D nel suo immediatro futuro. L’ultima generazione di sistemi home cinema potrà riprodurre film in 3D da Blu-ray Disc: la riproduzione dei film in 3D sarà disponibile, mediante un aggiornamento del software, sulla nuova gamma di sistemi home cinema con Blu-ray annunciata di recente da Sony, della quale faranno parte sia sistemi a 2.1 che a 5.1 canali. Per Blu-ray 3D a

2.1 canali sono disponibili due varianti: il modello BDV-F500, provvisto di diffusori

satellite da tavolo o da parete, e il modello BDV-F700, provvisto di due diffusori a

pavimento ultrasottili, oltre a un’unità principale con illuminazione a LED. Il Blu-ray 3D si sposa con il modello BRAVIA LX900 3D. Anche i sistemi home cinema a 5.1 canali all-in-one di ultima generazione (BDV-E370 e BDV-IZ1000W) sono predisposti per riprodurre contenuti in 3D in alta definizione da Blu-ray Disc.

Sony ha appena mostrato il concept del formato 4:3, promettendo l’altissima qualità delle DSLR in una piccola fotocamera. La fotocamera in questione fa parte della serie appena annunciata di concept della linea Alpha: “- Modello concept di un sistema di fotocamera digitale con lenti intercambiabili ultra-compatte che abbia la qualità di una DSLR in un corpo straordinariamente piccolo.

– Concept di fotocamera di media gamma per utenti avanzati (successore dell’α700) oltre a modelli a larga diffusione.

– Prototipo di un obbietivo Super Telephoto (500mm F4 G) con performance di ottiche professionali

– Prototipo di un Distagon T 24mm F2 ZA SSM, nuovi obiettivi grandangolari Carl Zeiss per scatti panoramici di alto livello e visioni ampie”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore