Sony spazia dal Blu-ray alla mina vagante dei laptop low cost

AccessoriLaptopMobilityWorkspace

Il colosso giapponese rinnoverà i lettori Blu-ray, ma i prezzi non calano. Intanto Sony attacca l’Eee Pc di Asus

Sony spazia dal Blu-ray alla mina vagante dei laptop low cost. Iniziamo dalle novità in alta definizione: BDP-S350 sarà a scaffale in estate a 400 dollari e il modello BDP-S550 in autunno a 500 dollari, mentre S350 sarà venduto con Blu-ray Profile 1.1, noto come BonusView, ma includrà una Ethernet port per essere aggiornato a Profile 2.0 o BD-Live. Con BonusView il Blu-ray scommette sulla interattività.

I nuovi lettori potranno riprodurre dischi BD-ROM, BD-R/RE (modi BDMV e BDAV), DVD+R/+RW e DVD-R/-RW (formato Video), CD e CD-R/RW (formato CD-DA) e immagini JPEG contenute su DVD/CD registrabili.

L’Eee PC di Asus è un laptop low-cost dedicato ai ragazzi. Ma Sony t

eme che il notebook da 299 dollari abbia un effetto dirompente nell’intero mercato laptop.

Sony teme che gli acquirenti di mainstream Pc inizino a pensare a un uso leggero e spartano del laptop, che soddisfi in pieno le esigenze di portabilità

e di semplicità. Per Sony, Hewlett-Packard e Dell, il successo di Asus è una mina vagante. Per ora l’Eee Pc di Asus è equipaggiato con Linux, ma presto potrebbe far girare una versione di Windows Xp. Anch Acer vuole costruire un rivale al laptop low cost di Asus e HP Compaq 2133 è in cantiere.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore