Sony taglia il 6 percento della forza lavoro

AziendeMarketing
Kazuo Hiray, Ceo di Sony

Pesante ristrutturazione di Sony. Dieci mila lavoratori licenziati

Dopo il passaggio di consegne da Sir Howadr Stringer a Kazuo Hirai, la pesante ristrutturazione si abbatte su Sony. Tagliati dieci mila posti, pari al 6 percento della forza lavoro. Lo riporta Nikkei, seguito da Bloomberg. Nel giugno 2005 l’ex Ceo Stringer tagliò 30 mila posti.

Cinque mila tagli derivano dalla riorganizzazione del business della chimica e pannelli medio-piccoli. Sony soffre a causa della sfida di Samsung ed Apple al mercato consumer  del colosso nipponico. Dal 12 aprile Sony dovrebbe mostrare i dettagli della strategia corporate del vendor delle Tv Bravia e dei Sony Vaio.

A febbraio Sony ha raddoppiato le previsioni di perdite, mentre Apple potrebbe entrare nel mercato delle Tv a schermo piatto ed evolute già nel 2013. Sony, che ha costruito la sua fortuna consumer sul Walkman, nel settembre 2000 valeva 200 miliardi di dollari; il debutto prima di Apple iPod e poi di iPhone ha fatto male ai conti di Sony la cui valutazione adesso è stata decimata ad appena 20 miliardi di dollari contro i 591 miliardi di dollari di Apple ed i 170 miliardi di dollari di Samsung. Il rosso di 2.7 miliardi di dollari è la quarta perdita annuale, e ciò non accadeva dal listing del 1958.

Il nuovo Ceo Hirai, che ha reso profittabile il business della PlayStation, deve fronteggiare la concorrenza di Nintendo 3DS (contro Playstation Vita), oltreché di tablet e smartphone nel segmento Mobile; e di Wii e Xbox nel mercato delle console da salotto. Fra l’altro sia Sony Ps4 che Xbox 720 sfideranno la nuova Wii U (in uscita quest’anno) nel 2013. Sony, che è già nel mercato tablet, nel mercato smartphone con Android (Sony si è divorziata da Ericsson) e progetta un Chromebook Vaio, riparte da una dura ristrutturazione per recuperare contro la concorrenza, più agguerrita che mai.

Kazuo Hiray, Ceo di Sony
Kazuo Hiray è il nuovo Ceo di Sony
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore