Sony: un software apre la porta agli hacker

CyberwarSicurezza

Un software contenuto nelle chiavette Usb di Sony crea una directory nascosta
che facilita gli attacchi in rete

I software contenuti nelle chiavette Usb di fascia alta vendute da Sony possono esporre i computer ad attacchi da parte degli hacker. E’ questo l’allarme lanciato da due aziende di sicurezza per Internet. La chiave Usb di Sony, MicroVault Usb, e il fingerprint reader contengono un software che crea una directory nascosta sul disco fisso del computer, secondo quanto sostengono i ricercatori dell’azienda finlandese F-Secure. Questo software lascia spazio agli hacker per infettare i pc.

Il commento apparso sul blog di F-Secure riferisce che la società ha cercato di contattare Sony prima di avvisare i consumatori sul problema del software, ma che la compagnia non ha risposto.

Ieri, alcuni ricercatori della McAfee hanno detto di poter confermare la vulnerabilità del sistema descritta da F-Secure.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore