Sony Vaio VGN-X505VP

LaptopMobility

Un vero computer ultraportable comodo da usare nonostante le dimensioni
estremamente ridotte

Questo portatile è davvero piccolo (praticamente quasi tascabile visto che misura 259x208x9.7/21 mm) e leggero con i suoi 825 grammi. Ciononostante è un computer portatile completo, che integra un processore Ultra Low Voltage Intel Pentium M con frequenza a 1100 MHz e 1 Mbyte di cache di secondo livello, affiancato da 512 Mbyte di memoria Sdram Ddr Pc2100. La costruzione in lega di magnesio e fibra di carbonio è la soluzione studiata da Sony per contenere il peso e mantenere al contempo la rigidità della struttura. All’interno della base, alta solamente 11 mm trovano posto, a fianco di Cpu e memoria (non espandibile), anche un disco rigido con 20 Gbyte di capacità e uno slot per schede Pcmcia che può ospitare la scheda per connessioni wireless 802.11g (a 54 Mbps) oppure l’adattatore per Smart Card, che accetta memorie di tipo Smartmedia, SD e MMC. Altre connessioni verso l’esterno sono garantite dalle due interfacce Usb 2.0, da una porta FireWire (i.Link) S400 a 4 pin e dalla presa per le cuffie. Un ulteriore connettore proprietario consente di collegare un piccolo dispositivo esterno che mette a disposizione la presa Vga per il monitor esterno e una Rj45 per il collegamento di rete wired in modalità FastEthernet. L’elaborazione video è affidata al chipset integrato 855GM che utilizza fino a un massimo di 64 Mbyte di memoria centrale. Il monitor Tft, caratterizzato da un’ottima visibilità e definizione, è capace di una risoluzione di 1024×768 punti, nonostante la sua diagonale sia di appena 10,4″. La batteria agli ioni di litio da 2000 mAh garantisce una buona autonomia, capace di far spuntare al Vaio VGN-X505VP 136 minuti nella suite MobileMark2002 utilizzato per il test. Il tempo di ricarica è, secondo Sony, di circa 2,5 ore. Per completate la configurazione del notebook è disponibile il masterizzatore per Dvd, collegabile a caldo attraverso l’interfaccia Firewire, che permette la lettura e masterizzazione di Cd-R/Rw e Dvd+R/Rw e -R/Rw. Le prestazioni di questo subnotebook e l’estrema portabilità, data non solo dalle caratteristiche fisiche, ma anche dall’autonomia elevata, in rapporto alla potenza della batteria, sono di tutto rispetto. Display e mouse si sono dimostrati due dispositivi di ottima qualità e precisione. Il prezzo di vendita, decisamente elevato, limita l’acquisto di questo personal computer a una fascia di utenza professionale, che utilizza il computer soprattutto in viaggio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore