Sony vuole rottamare i videoregistratori su Dvd

AccessoriWorkspace

L’azienda abbandona il formato Dvd tradizionale a favore del nuovo formato
ottico Blu-ray per i suoi videoregistratori

A QUANTO PARE Sony sta pensando seriamente di abbandonare il formato DVD tradizionale a favore del nuovo formato ottico Blu-ray per i suoi videoregistratori. Sul piano industriale Sony è forte dell’alleanza di alcuni produttori come Matsushita (Panasonic), Sharp, Hitachi e Pionee r, che al salone giapponese Ceatec hanno presentato nuovi modelli di apparecchi dotati di lettore Blu-ray più economici di quelli finora disponibili sul mercato. Sony ha recentemente lanciato dei notebook equipaggiati con lettore Blu-ray a prezzi che variano da 1500 a 2000 euro, con l’obiettivo di allargare il più possibile l’utenza del suo formato ottico nel tenativo di i mporlo come standard contro l’HD DVD sviluppato dalla concorrente Toshiba. La guerra dei formati si prevede ancora lunga.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore