Sony Xperia T2 Ultra, c’è un phablet per tutti

MobilityWorkspace
Sony Xperia T2 Ultra
1 0 Non ci sono commenti

TEST e SLIDESHOW – Sony Xperia T2 Ultra è un phablet con display da 6 pollici, equipaggiato con Android Jelly Bean, la giusta proposta per chi cerca un buon display con una diagonale importante, ma non vuole spendere un occhio della testa, senza rinunciare alla qualità dell’integrazione hardware/software di Sony, a vantaggio delle prestazioni multimediali

Siamo nel territorio dei device con display da sei pollici, una zona di confine per cui non è praticamente più possibile parlare di smartphone, ma viene naturale parlare di phablet. Ecco, Sony Xperia T2 Ultra, annunciato a gennaio e ora presente anche nel nostro mercato è pronto a guerreggiare con le soluzioni di altri vendor come per esempio Nokia 1520, Galaxy Note, lo stesso Xperia Z Ultra, ma anche Ascend Mate, o Htc One Max. Per quanto riguarda la fascia di mercato, T2 Ultra si colloca come soluzione di fascia media perché, per esempio, pur somigliando esteriormente molto al fratello Xperia Z Ultra, rispetto ad esso rinuncia ad alcune importanti caratteristiche che fanno scendere il prezzo di listino a 399 euro (ma sul web si trova anche a 100 euro in meno), mentre Xperia Z Ultra (si vocifera di un prossimo refresh con Z2 Ultra  – visto che Z2 è oramai nei negozi – e forse Snapdragon 805 di Sony) e’ arrivato sul mercato a 699 euro, ma adesso si trova anche a poco più della metà.

Sony Xperia T2 Ultra
Sony Xperia T2 Ultra

Sony Xperia T2 Ultra, descrizione e specifiche

Sony Xperia T2 Ultra lavora con una Cpu Quad-core 1,4 GHz Cortex-A7 e con Gpu Adreno 305, una proposta davvero mid-range. Precaricata si trova la versione Android 4.3 e non KitKat, che però sembra promesso tra gli aggiornamenti in roadmap Sony per i suoi prodotti. La batteria da 3000 mAh agli ioni di litio garantisce il funzionamento per tutta la giornata, soprattutto grazie all’ottimizzazione di Sony con Stamina, già conosciuta su altri smartphone del produttore nipponico. Questo phablet lavora con appena 8 Gbyte di memoria interna, espandibili, e con 1 Gbyte di Ram. Si possono notare evidentemente specifiche non da top di gamma. Il display è di ottima qualità anche se non con specifiche da record: vanta una risoluzione di 720×1280 pixel con una densità di 245 ppi. Solo l’occhio davvero molto attento riesce a percepire i singoli pixel. Con connettività Bluetooth 4.0, connettività WiFi n ma non AC, supporto Nfc, uno dei pregi di questa proposta è di aver portato anche nella fascia media di prezzo, su una diagonale ampia, la connettività LTE.

Sony Xperia T2 Ultra
Sony Xperia T2 Ultra

Per quanto riguarda invece le prestazioni foto/video questo smartphone maggiorato è equipaggiato con una buona fotocamera da 13 Megapixel, dotata anche di flash a LED, e una fotocamera frontale da appena 1.1 Megapixel. Soluzione proprio di base. Xperia T2 Ultra può riprendere video hd. Si comprende come anche in questo campo siamo proprio già di fronte a una soluzione di fascia media, perché la proposta top si orienta da qualche mese su specifiche più importanti, per esempio i 20 Megapixel del sensore. Rimandiamo chi volesse entrare ulteriormente nel dettaglio delle specifiche tecniche alla pagina diretta di Sony, mentre preferiamo concentrarci su alcuni aspetti.

Xperia T2 Ultra, il nostro giudizio

Xperia T2 Ultra dal punto di vista delle specifiche riguardo sensori, radio, supporto di formati, caratteristiche software, non presenta rinunce di rilievo rispetto al fratello maggiore Z Ultra e alla proposta Xperia. Diciamo quindi che il software non viene sacrificato al risparmio, ma l’hardware però sì. Certo perché parliamo di dispositivi di classi diverse, per qualità costruttiva, anche se con il risultato finale di un aspetto estetico molto simile. Xperia T2 Ultra misura 16,52×8,38×0,77 cm per un peso di 170 grammi. Il suo guscio è in policarbonato, il dorso non è ricoperto dal vetro come quello di Z Ultra, e soprattutto Xperia T2 Ultra non gode di alcuna certificazione IP (resistenza a polvere, urti, liquidi).

Questo ne diminuisce il valore intrinseco, ma non è detto che spendere tanto, e preferire Xperia Z Ultra, se si pensa di essere abbastanza cauti, sia la mossa più intelligente. Una cosa è sicura, in fase di acquisto bisogna essere certi di avere bisogno di una diagonale display che inizia a essere importante. Altrimenti proprio una scelta in questa direzione non riusciremmo a giustificarla se non nell’ottica di un significativo risparmio.

Lo diciamo perché Sony stessa, nella famiglia top di Xperia è passata a specifiche ben superiori già con il suo Xperia Z2, nell’ambito degli smartphone. La nostra analisi è certamente indirizzata dal fatto che a nostro avviso la comodità di un device portatile utilizzabile con una mano sola è impagabile. C’è spazio quindi per un phablet solo se si rinuncerà di sicuro al tablet, ma se phablet deve essere e deve fare anche da smartphone preferiremmo allora un unico investimento di sostanza, magari proprio aspettando un futuro Xperia Z2 Ultra di lusso.

In questo caso specifico probabilmente, con un dispositivo di diagonale importante come questo si sarebbe potuta ottimizzare ulteriormente l’interfaccia per chi si ostina a usare T2 Ultra con una mano sola. All’utilizzo di una mano esperta, le scorciatoie accessibili strisciando il dito dall’alto in basso iniziano a risultare fin troppo ‘basiche’, quasi datate. Troveranno nuova vita solo con l’aggiornamento a KitKat. Bene invece che l’interfaccia Sony preveda già i tasti Home, Scelta precedente, e Funzioni integrati nella schermata del display, quindi pronti a orientarsi, posizionando il dispostivo in orizzontale e sempre ovviamente ben visibili.

Per quanto riguarda le prestazioni, esse sono in linea con l’attesa di una dotazione nel complesso di fascia media. I nostri GeekBench collocano la proposta in un range per nulla lontano dagli smartphone LG Optimus G, già con un discreto distacco da Samsung Galaxy S4. Antutu addirittura avvicina Sony Xperia T2 Ultra a Galaxy Nexus 5. 3D Mark Ice Storm Unlimited  ha raggiunto il punteggio di 4641, Ice Storm 5637 e Ice Storm Extreme 2825.

Questo giustifica in larga parte la nostra prospettiva. Sony Xperia T2 Ultra, con l’aspetto da phablet, è un ottimo smartphone di fascia media con un display importante, che vi consentirà di fare tante cose con molta più comodità, rinunciando alla tascabilità nei pantaloni, ma non a quella di una giacca o di una borsetta.

La diagonale ampia, insieme al risparmio sugli smartphone di fascia alta devono essere le caratteristiche cui tenete di più nella vostra scelta. Noi possiamo ribadire ancora poi la proposta della validità del software Sony e dell’ottima integrazione hardware/software per prestazioni multimediali audio e video di qualità superiore alla media, anche in questa fascia di prezzo.

Sony Xperia T2 Ultra

Image 1 of 11

Sony Xperia T2 Ultra

Per saperne di più leggi anche:

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore