Sophos approda in Italia

CyberwarSicurezza

La filiale italiana cresce del 160% e apre una sede operativa a Roma

Roma diventa capitale della sicurezza: Sophos Italia apre una sede operativa. Il nuovo polo romano avrà il compito di consolidare i rapporti con la clientela del centro-sud, sviluppando nuove opportunità di business, oltre che nella Pubblica Amministrazione, anche verso il segmento delle imprese private. L’apertura della sede capitolina avviene in un momento molto positivo per l’azienda che ha registrato una crescita di fatturato, nei primi sette mesi dell’anno fiscale, di oltre il 160% rispetto il corrispondente periodo dell’anno precedente. La nuova sede romana – situata in via Krekich, 25 – opererà secondo il modello di approccio alle tematiche della sicurezza aziendale peculiare di Sophos: valorizzazione dell’integrazione tra le soluzioni presenti nel portafoglio dell’azienda e generazione di una qualità di servizio improntata alla massima customer statisfaction. Le figure commerciali e le funzioni tecniche che lavoreranno nella sede romana risponderanno direttamente a Vito Divincenzo, Director of Sales di Sophos Italia e avranno la missione di alimentare la domanda e supportare i clienti sia nel mercato della Pubblica Amministrazione e delle Telecomunicazioni, sia focalizzandosi su nuove opportunità nel segmento dell’impresa privata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore