Sophos presenta il PureMessage per Microsoft Exchange

Sicurezza

La release 3.0 offre una gestione semplificata e maggiore flessibilità nel
controllo del flusso delle informazioni, proteggendo i server dalle minacce
nascoste nei messaggi e-mail

La società specializzata nella sicurezza informatica e nella tecnologia di controllo dell’accesso alla rete Sophos, ha rilasciato PureMessage per Microsoft Exchange 3.0. La soluzione protegge i server di posta delle organizzazioni che utilizzano i sistemi operativi Microsoft contro le minacce contenute nei messaggi e-mail, tra cui spam, phishing, virus e spyware. La nuova release, che supporta Microsoft Exchange 2007 e Windows Server 2003 a 64 bit, ottimizza la capacità di definire e implementare criteri di sicurezza per il contenuto dei messaggi e-mail su server multipli. Nelle aziende che utilizzano PureMessage per Microsoft Exchange 3.0 su server multipli gli amministratori possono monitorare, configurare e implementare criteri di sicurezza su tutti i server da un’unica console. Inoltre, PureMessage 3.0 supporta tutti i principali modelli di clustering per Microsoft Exchange, una caratteristica di importanza cruciale ai fini del failover delle applicazioni critiche. La versione 3.0 presenta inoltre un nuovo pannello di controllo, che offre una panoramica sullo stato di ogni server, semplificando le operazioni di monitoraggio e gestione dei server, del throughput dei messaggi e dei database della quarantena. Infine, è possibile creare rapidamente report e grafici dei dati riepilogati nel pannello di controllo per visualizzare le tendenze e identificare eventuali problemi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore