Sophos pubblica la classifica dei top virus e falsi allarmi riportati nel mese di Settembre 2003

firewallSicurezza

Gibe-F in prima posizione, grazie alle paure sulla sicurezza

Sophos, tra i leader mondiali nella protezione anti-virus e anti-spam per aziende, ha stilato l’ultima della serie di classifiche mensili in cui figurano i dieci virus e i falsi allarmi più frequenti. Per il mese di settembre 2003, la classifica dei virus, con il più frequente al primo posto, è la seguente: W32/Gibe-F (variante di Gibe): 23,5% New Entry, al primo posto, seguito da W32/Dumaru-A (virus Dumaru): 18,1%; W32/Mimail-A (worm Mimail): 15,0%; W32/Sobig-F (variante di Sobig): 5,6%; W32/Nachi-A (worm Nachi): 5,5%; W32/Sobig-A (worm Sobig): 4,4%; W32/Bugbear-B (variante di Bugbear): 2,9%; W32/Klez-H (variante di Klez): 2,7% da 20 mesi in classifica; W32/Blaster-A (worm Blaster): 2,7%; W32/Parite-B (variante Parite): 1,3%; Altri: 18,3%. “A seguito dei recenti grossi attacchi di virus informatici, le persone hanno cominciato ad essere più attente alla sicurezza. Tuttavia Gibe-F, che questo mese si è guadagnato la prima posizione, mostra che le paure degli utenti possono essere abilmente sfruttate da creatori astuti di virus,” ha dichiarato Graham Cluley, senior technology consultant di Sophos Anti-Virus. “Gibe-F si presenta come un’e-mail del servizio di supporto della Microsoft che offre patch di sicurezza. Gli utenti dovrebbero infatti ricordare che Microsoft non invia e non invierebbe mai delle e-mail di questo genere.” “E’preoccupante anche il fatto che tutti e quattro i virus più diffusi dello scorso mese – Sobig-F, Blaster, Mimail e Nachi – siano ancora nella classifica, nonostante se ne sia parlato ampiamente sui giornali. Questo significa che gli utenti non prestano attenzione agli avvisi a proteggersi con le patch adeguate oppure ignorano del tutto la minaccia,” ha aggiunto Cluley. Sophos ha rilevato e protetto da 715 nuovi virus in settembre. Il numero totale di virus dai quali è attualmente in grado di proteggere è 84.992. I dieci principali falsi allarmi segnalati a Sophos nel mese di settembre 2003 sono i seguenti: al primo posto Hotmail Hoax, 21,5%, seguito da WTC Survivor, 14,9%; JDBGMGR: 10,4%; Meninas da Playboy: 8,0%; Bonsai Kitten: 3,7%; Budweiser frogs screensaver: 3,6%; A virtual card for you: 3,3%; Frog in a blender / Fish in a bowl: 3,0%; Bill Gates Fortune: 2,9%; Il dollaro mancante: 2,2%, New entry; Altri: 26,5%. “Probabilmente senza troppa sorpresa, questo mese ha visto un aumento di due posizioni in classifica del falso allarme legato all’11 settembre e chiamato “WTC Survivor”. Mentre, infatti, lo scorso mese ha raggiunto il 7,9% delle segnalazioni, in settembre ha toccato quasi il 15%,” ha commentato ancora Cluley. “I falsi allarmi relativi a un evento specifico, spesso vedono un incremento della loro diffusione proprio in occasione dell’anniversario di quel fatto. Si spera che, dopo due anni, gli utenti capiscano che si tratta di un falso allarme.”

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore