Sophos Security Suite Small Business Edition 2.0

Management

Protezione a 360° dei client e della posta elettronica

Security Suite Small Business Edition 2.0 è un insieme di strumenti pensati per proteggere client e server collocati in reti aziendali di medie e grosse dimensioni. Oltre ad un antivirus e a un personal firewall studiati per proteggere Workstation e Server e che possono essere gestiti in maniera centralizzata da un’unica postazione, la suite è equipaggiata con PureMessage, un complesso e sofisticato strumento pensato per arricchire le funzioni di Microsoft Exchange, uno dei più diffusi server di posta elettronica. PureMessage può essere utilizzato per la scansione di virus, eventi pericolosi e spam. Non si limita all’analisi e alla scansione dei messaggi di posta in entrata ed uscita dalla nostra rete. Anche i messaggi di newsgroup, ricevuti e inviati dal server, possono essere tenuti sotto controllo per l’analisi virale, così come i contenitori della posta conservati sul Message Store. L’amministrazione viene fatta con uno snap-in di Microsoft Mmc (Microsoft Management Console) associabile alle console di amministrazione di Exchange e degli altri prodotti di Business Productivity di Microsoft, a tutto vantaggio della praticità e velocità di controllo. Il software è profondamente connesso alla struttura di Exchange; in questo modo è possibile personalizzare a fondo le opzioni di scansione e protezione garantendo una completa protezione dei messaggi in transito sulla rete. Come tutti i prodotti di livello alto è possibile configurare dei messaggi di allarme, indirizzati agli amministratori, personalizzabili in base all’origine (messaggi di posta, newsgroup, Message Store) specificando persino le fasce orarie di invio dei messaggi permettendo, così, di sfruttare il prodotto anche in infrastrutture e ambienti dotati di sistemi di monitoraggio legati ai livelli di servizio. Ogni volta che viene identificata una minaccia, Security Suite tenta in automatico la pulizia del messaggio di posta; le e-mail non riparabili vengono messe in quarantena così come i messaggi di spam che vengono prima marcati come indesiderati. Dall’interfaccia di gestione anche queste preferenze possono essere personalizzate: ad ogni evento (infezione, spam, errore di scansione, allegati crittografati) si possono scegliere le azioni da intraprendere. I messaggi pericolosi o sospetti vengono copiati in Quarantena. Qui i messaggi rimangono per 30 giorni: se in questo periodo non vengono ripuliti, una procedura automatica, personalizzabile, provvede all’eliminazione definitiva. Ogni messaggio spostato nella quarantena può essere posto all’attenzione del destinatario con una funzione chiamata Quarantine Digest: l’utente riceverà una mail con un link in allegato dove visualizzare il messaggio pericoloso. Sarà cura dell’utente, poi, accettare il messaggio, conservarlo sul server o eliminarlo definitivamente. Quarantine Digest funziona solo con i messaggi marcati come Spam: le e-mail archiviate perché portatrici di virus non saranno consultabili dagli utenti. Tutte le operazioni (scansione, pulizia, quarantena) vengono tracciate in file di log che possono essere personalizzati e salvati così come le statistiche di utilizzo che racchiudono il numero di messaggi e allegati processati, i virus ripuliti, le versioni di motore e prodotto installate. Sophos Securiy Suite è arricchito con una sezione di reportistica che permette di visualizzare le attività giornaliere (con storico fino a 999 giorni precedenti). I report, anch’essi personalizzabili, possono essere esportati come file di Microsoft Excel. Security Suite può essere aggiornato, nelle definizioni e nel motore di scansione, in maniera automatica direttamente dal sito di Sophos semplicemente personalizzando i parametri nell’apposita sezione.

Votazione: 87

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore