Sophos segnala la top ten dei virus

firewallSicurezza

Warm, trojan e falsi allarmi nel mese di aprile

Sophos ha pubblicato il rapporto relativo ai 10 virus e ai falsi allarmi più diffusi, che hanno colpito le aziende in tutto il mondo durante il mese di aprile 2005. Il rapporto, basato sui dati raccolti dalla rete globale di stazioni di monitoraggio Sophos, mostra che il virus denominato Zafi-D, la cui prima comparsa risale alla fine del 2004, mantiene la propria posizione in cima alla classifica per il quinto mese consecutivo, rappresentando il 46,6% di tutte le segnalazioni. Soltanto una nuova minaccia ? Mytob-Z ? è riuscita a irrompere nella classifica nel mese di aprile, apparendo alla settima posizione. Secondo risulta W32/Netsky-P, seguito da W32/Zafi-B. W32/MyDoom-O è ottavo. “I vecchi virus hanno continuato a diffondersi nei computer poco protetti per tutto il mese di aprile“, ha dichiarato Carole Theriault, security consultant di Sophos: “La famiglia dei virus Zafi rappresenta più del 50% di tutti i virus segnalati a Sophos lo scorso mese. Forse il successo di questi worm sta nella loro capacità di diffondersi in diverse lingue, raggiungendo gli utenti inconsapevoli in tutto il mondo”. Sebbene Mytob-Z rappresenti una piccola percentuale delle segnalazioni presenti nelle top ten, è l’unico nuovo worm che è riuscito ad irrompere nella roccaforte delle vecchie minacce: Mytob-Z è una minaccia pericolosa, non solo perché si diffonde velocemente, ma anche perché riesce ad aprire una backdoor attraverso un Trojan, che può essere usata da hacker da remoto per accedere al computer della vittima e poterlo controllare. Sophos, nel mese di aprile, ha analizzato e protetto i sistemi aziendali da 1.146 nuovi virus. Ad oggi Sophos protegge da 103.269 virus in totale. I dati di Sophos mostrano che più del 2,17%, cioè una su 46 email in circolazione nel mese di aprile conteneva virus. Questa cifra è significativamente diminuita rispetto al mese passato, in cui un’e-mail su 38 era infettata da virus. Tra i falsi allarmi e hoax di aprile Sophos registra Hotmail hoax, Meninas da Playboy e Bonsai kitten. Gli utenti possono quindi trovare una serie di dati costantemente aggiornati sugli ultimi virus e sui falsi allarmi più recenti all’indirizzo: www.sophos.com/virusinfo/infofeed .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore