Sophos Top Ten marzo 2007

Sicurezza

Domina il malware del Web e l’Italia occupa il 12° posto della classifica dei
Paesi che ospitano il maggior numero di siti infetti

Lo specialista nella sicurezza informatica e nella tecnologia di controllo dell’accesso alla rete Sophos, ha reso nota la classifica del malware e dei falsi allarmi che hanno dominato la scena nel mese di marzo 2007, causando problemi agli utenti di tutto il mondo. Nel mese considerato risulta che sono stati i worm della famiglia Netsky a rendere la vita particolarmente difficile agli utenti di tutto il mondo, infatti, quasi un terzo di tutto il malware segnalato in marzo appartiene a questa famiglia. Dai dati raccolti dai SophosLabs emerge un cambiamento per quanto riguarda i vettori di diffusione usati dagli hacker: scende il malware nascosto nella posta elettronica, 0,18%, pari a una mail infetta su 555, mentre crescono i messaggi spam contenenti link a siti web infetti.

La top ten del malware per il mese di marzo 2007 è la seguente:

1. Netsky 32,7% 2. Mytob 30,4% 3. Sality 7,8% 4. MyDoom 5,2% 5. Bagle 4,1% 6. Zafi 3,4% 7. Stratio 2,6% 8. Nyxem 2,6% 9. Clagger 2,4% 10.DwnLdr 2,0%

Altri 6,8%

La top ten dei Paesi che ospitano il maggior numero di siti web infetti per il mese di marzo 2007 è la seguente:

1. Cina (inclusa Hong Kong) 35,6% 2. Stati Uniti 32,3% 3. Germania 7,5% 4. Gran Bretagna 5,5% 5. Russia 4,6% 6. Francia 3,6% 7. Paesi Bassi 1,3% 8. Corea del Sud 1,2% =9. Ucraina 1,0% =9. Canada 1,0%

Altri 6,4%

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore