Sospese le vendite di BlackBerry Bold in Giappone

Mobility

A causa del surriscaldamento, Ntt Docomo è stata costretta a ritirare lo smartphone di Rim. Ma non sono stati denunciati casi di incendi. Invece Nokia ritira il suo primo touchscreen 5800 XpressMusic in Usa, per problemi con la rete di At&t

Rim e Ntt Docomo hanno dovuto fermare le vendite del BlackBerry Bold, troppo hot: a causa del surriscaldamento, lo smartphone di Rim in Giappone non è in vendita.

Ntt Docomo è stata costretta a sospendere le vendite del Blackberry Bold, anche se finora non ci sono notizie di incendi causati dallo smartphone di Rim.

Trenta utenti avevano osservato problemi di surriscaldamento della tastiera in fase di caricamento batterie, su 4mila smartphone venduti.

Rim sta indagando sulle cause del surriscaldamento. Finora Rim non è riuscita a sfondare nel mercato giapponese, e questa non è una buona notizia per la canadese Research in Motion. Dopo l’estate bollente delle batterie dei notebook, due anni fa, le aziende temono effetti negativi derivanti dai casi di surriscaldamento dei device.

Invece, Nokia ritira il suo primo touchscreen 5800 XpressMusic in Usa, per problemi con la rete di At&t a Chicago e New York: secondo InformationWeek , ancora non è chiaro se siano problemi hardware o sisolvibili con un update software.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore