Sostituire la scheda madre

LaptopMobility

Quando il Pc inizia a mostrare i segni del tempo l’aggiornamento più efficace ed economicamente conveniente è la sostituzione della scheda madre con un modello più recente, capace di gestire nuove Cpu e schede di espansione

Se per installare una scheda o un modulo basta un cacciavite qualsiasi, per sostituire la scheda madre bisogna usare gli attrezzi giusti. Le viti e i supporti su cui intervenire sono molti, e usando gli attrezzi sbagliati è facilissimo fare danni: basta lasciar scappare la punta del cacciavite sul circuito stampato della scheda, o dimenticare una vite sotto il circuito. Prima d’iniziare, procurarsi: un cacciavite con testa a croce magnetico con stelo lungo, una pinza da elettricista a becco stretto, un contenitore per le viti e un pennello per spolverare. I Pc Hp e Dell usano viti con testa a sei punte (Torx): se necessario, procurarsi l’apposito cacciavite senza tentare di adattarne uno a lama piatta. I produttori di schede madri raccomandano di indossare un braccialetto antistatico mentre si manipolano schede e moduli. Questo attrezzo, prodotto da 3M e pochi altri costruttori specializzati, è tuttavia sempre più difficile da reperire perché le protezioni antistatiche integrate nelle schede elettroniche recenti lo rendono quasi sempre inutile. Ciò non significa però che è possibile dimenticarsi completamente dell’elettricità statica: non indossare indumenti (per esempio di lana) che creano facilmente scariche elettrostatiche e non eseguire il lavoro in locali con pavimento in moquette e aria molto secca.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore