Sotheby’s porta l’arte all’asta su eBay

AziendeMarketing
Arte ed antiquariato in vendita su eBay, grazie all'accordo con la casa d'aste Sotheby's
0 0 Non ci sono commenti

I collezionisti avranno a disposizione una nuova piattaforma, targata Sotheby’s e eBay, per vedere e acquistare opere d’arte e oggetti online

Arte ed antiquariato saranno in vendita su eBay, grazie all’accordo con la prestigiosa casa d’aste Sotheby’s. I collezionisti avranno a disposizione una nuova piattaforma, targata Sotheby’s e eBay, per vedere e acquistare opere d’arte e oggetti online, mentre cresce il mobile commerce (m-commerce) di oggetti di lusso su smartphone. Nel 2013 le offerte in Rete costituivano il 17% di tutti gli oggetti venduti da Sotheby’s, in crescita del 36% rispetto al 2012.

Su Internet si potranno acquistare opere d’arte milionarie. eBay prevede che dal 2020 le aste online rappresenteranno un mercato da 13 miliardi di dolllari. Ma il mercato globale dell’arte smuove qualcosa come 65 miliardi di dollari di ricavi.

La crescita del mercato dell’arte, le nuove tecnologie e la nostra forza condivisa fa sì che questo sia il momento giusto per questa nuova ed eccitante opportunità”, ha spiegato a MarketWatch il direttore operativo di Sotheby’s, Bruno Vinciguerra. “Ci siamo uniti a eBay per rendere le nostre vendite più accessibili al più ampio numero di persone al mondo”.

eBay sta per archiviare il secondo trimestre e gli analisti si attendono un incremento del 7%.

Arte ed antiquariato in vendita su eBay, grazie all'accordo con la casa d'aste Sotheby's
Arte ed antiquariato in vendita su eBay, grazie all’accordo con la casa d’aste Sotheby’s

Fondata l’11 marzo 1744 da Samuel Baker, un libraio che diede vita all’attività, l’azienda fin dagli esordi si è distinta nel mondo delle aste per la vendita del “Garçon à la Pipe” di Picasso, la biblioteca di Napoleone a Sant’Elena, i gioielli della duchessa di Windsor, il patrimonio di Jacqueline Kennedy Onassis, “La strage degli innocenti” di Rubens.

Oltre a Londra a New York, Sotheby’s ha uffici in Italia: a Roma, Milano, Torino e Firenze.

In Italia il commercio elettronico registra una crescita del 17% nella prima parte dell’anno, per un fatturato stimato intorno ai 13,2 miliardi di euro. E l’m-commerce, da smartphone tablet, è al giro di boa del primo miliardo di euro, in aumento del 289% rispetto al 2013.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore