Space Invaders ha trent’anni, ma piace ancora ai bimbi di oggi

PCWorkspace

Taito Corporation lanciò il videogame il 16 giugno 1978

Non solo è un gioco cult per gli appassionati della prima ora, ma resiste anche fra i più piccoli tecnofan (che a volte lo preferiscono ai giochi più sofisticati di Psp e Nintendo Ds).

Parliamo di Space Invaders che ha appena spento 30 candeline, ma non sembra avere bisogno di ritocchini: Space Invaders ha trent’anni.

Taito Corporation lanciò il videogame, sviluppato da Toshihiro Nishikado, il 16 giugno 1978. A decretarne il successo di massa, fu la possibilità di immettere tre lettera nell’elenco degli high-score. Questo scatenòla gara e la voglia di emulazione e sfida, tra videogamer.Space Invaders pochi anni fatturò 500 milioni di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore