Spamming in aumento

Sicurezza

Continua e aumenta l’incubo dell’inquinamento della posta elettronica

Lo spam aziendale, in base a quanto dichiarato da Symantec e come confermato da numerose ricerche condotte recentemente da altre aziende che si occupano di sicurezza, ha raggiunto la ragguardevole cifra di nove email su dieci, soprattutto durante le feste. Symantec ha rilevato che tra il primo gennaio e il 30 giugno 2006, la posta ‘spazzatura’ ha rappresentato il 54% delle email ricevute e, alla fine del 2006, la media ha raggiunto il 92,6%. Se questo è il passato le prospettive future non promettono nulla di buono. La società di sicurezza informatica francese Secuserve ha infatti rilevato che a dicembre il 95% delle email scambiate in Francia sono state spam e la stessa società prevede che la quota di spam raggiungerà il 99%. Una soglia che non sarà percepibile direttamente dagli utenti, ma che coinvolgerà direttamente gli operatori e i provider.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore