Spamming inarrestabile

CyberwarSicurezza

F-secure ha quantificato lo spamming nell’85% dell’intero traffico email mondiale

Il primo semestre del 2005 ha avuto un minor impatto dei virus informatici, diminuiti del 50%. Invece aumentano i cavalli di Troia e soprattutto la piaga inarrestabile è costituita dalla posta spazzatura: lo spamming o junk email cresce all’85% dell’intero traffico email mondiale. I dati semestrali di F-secure osservano inoltre un incremento nelle infezioni per dispositivi mobili. Il rapporto della società di sicurezza è qui reperibile: www.f-secure.com/2005/1 .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore