Spin-off Amd: Intel proteggerà i propri brevetti

Aziende

Intel risponde alla strategia di Amd di dividersi in due società e cedere le fabbriche

La ristrutturazione di Amd ha portato alla divisione in due società, allo spin-off e alla creazione di The Foundry Company, e alla cessione delle fabbriche. Amd ha scelto la ristrutturazione per far fronte ai debiti e per rilanciarsi nella competizione con Intel.

Ma Intel come risponde al riassetto organizzativo Amd? Intel ha affermato di volere risposte chiare in tema di brevetti e di essere pronta a proteggere la propria proprietà intellettuale.

Infatti l’ accordo sui brevetti tra Intel e Amd era basato su motivazioni Antitrust, che potrebbero decadere con lo spin-off e con eventuali intese in outsourcing, che dovessero coinvolgere i partner di Abu Dhabi.

Del resto, in tema antitrust, Intel ha il dente avvelenato contro Amd: a luglio è stata avviata anche in Europa un’ indagine sulle pratiche marketing e commerciali di Intel. Il colosso dei chip rischia una maxi multa Ue. Amd, dopo aver incassato una vittoria Antitrust contro Intel in Sud Corea e una in Giappone (dove però non è stata comminata alcuna multa), dà caccia al colosso dei chip ovunque nel mondo: anche la Fcc americana sta indagando.

Ricordiamo che, dopo il blitz del 2005, a metà febbraio la Commissione europea ha ispezionato di nuovo gli uffici di Monaco di Intel. Le ispezioni rientrano nelle indagini derivanti dall’accusa da parte di Amd verso Intel, per violazione delle norme antitrust e di pratiche anticoncorrenziali.

Intel ribadisce di voler collaborare con le autorità europee. Intel è accusata di aver tenuto un rapporto esclusivo di vendita con Media-Saturn-Holding. L’accusa a Intel e Media Markt è di aver fatto un “patto di cartello contro Amd“. Amd ha accusato Intel di pagare Media-Saturn-Holding tra i 15 e i 20 milioni di dollari per vendere solamente chip e computer con processori Intel, grazie a un’esclusiva segreta che sarebbe stata siglata nel 1997.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore