Square prepara l’IPO a Wall Street

AziendeFinanziamenti
Square si quoterà in Borsa
0 3 Non ci sono commenti

Square avrebbe processato 30 miliardi di dollari di pagamenti l’anno scorso. Ora pensa alla quotazione in Borsa

L’americana Square prepara lo sbarco in Borsa. L’azienda di pagamenti mobili (m-payments) avrebbe consegnato i documenti per l’IPO alla Securities and Exchange Commission (SEC), la Consob statunitense. Lo riporta Bloomberg. CEO di Square è lo stesso Jack Dorsey che, al momento, dopo l’addio di Dick Costolo, ricopre il ruolo di Ceo ad interim di Twitter, di cui è anche co-fondatore.

Square si quoterà in Borsa
Square si quoterà in Borsa

Square è diventata famosa per un piccolo card-reader di plastica bianca che si connette con smartphone o tablet per consentire alle Pmi di accettare pagamenti con carta di credito. Secondo Bloomberg, Square avrebbe processato 30 miliardi di dollari di pagamenti l’anno scorso.

Square ha raccolto 590 milioni di dollari, secondo CrunchBase.
Dal 2019 i servizi di pagamenti mobili passeranno da 52 miliardi nel 2014 a 142 miliardi di dollari.

Secondo Reuters, Jack Dorsey, con il 26,2%, è il principale azionista davanti a Khosla Ventures (17,4 %).

Square potrebbe valere fra 20-30 miliardi di dollari, secondo l’ex Coo (fra il 2010 e 2013) Keith Rabois.

Cosa sapete dei pagamenti mobili? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore