Stampanti Olivetti in mostra al MoMa di New York

Workspace

Le Lexicon ArtJet 10 e 20 rappresenteranno il design italiano nella progettazione di soluzioni per ufficio

The Museum of Modern Art di New York ha selezionato due modelli della linea di stampanti Olivetti Lexikon, ArtJet 10 e ArtJet 20, per rappresentare lapproccio progettuale italiano nel campo delle tecnologie per ufficio a Workspheres, mostra che analizza linfluenza del design nellevoluzione dellambiente di lavoro. Con Workspheres, la cui inaugurazione è prevista per l8 febbraio 2001, il prestigioso MoMA conferma la propria filosofia di affermazione del design come forma darte e rappresenta il suo impatto diretto sulla società contemporanea. Frutto dellinnovativa creatività dellarchitetto Michele De Lucchi nellambito del design industriale, e supportate tecnologicamente dalla tecnologia proprietaria inkjet, le stampanti Olivetti ArtJet 10 e ArtJet 20, saranno infatti esposte al MoMA, insieme a una selezione di prototipi e prodotti che si sono particolarmente distinti nella soddisfazione delle esigenze professionali, su scala mondiale. Artjet 20 è la prima stampante che, in base alle esigenze operative o alla disponibilità di spazio, può essere installata in posizione orizzontale o verticale adattandosi alle necessità degli utenti anziché costringere gli utenti ad adattarsi allo strumento tecnologico. Artjet 10, piccola e compatta, è stata appositamente progettata per poter garantire unottima risoluzione di stampa, la massima facilità duso e la possibilità di stampare su unampia gamma di supporti cartacei.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore