Standard Privacy, Mozilla pesa il GF sul Web con icone colorate

Autorità e normativeSorveglianza

Mozilla Foundation vuole rendere la privacy online qualcosa di tangibile e percepibile in modo semplice e intuitivo. Per misurare quanto siano intrusivi i siti Web

Al Wef di Davos igolden boys di Internet hanno spiegato che ai giovani dei social network la privacy non interessa più di tanto. Dopo il requiem della privacy recitato da Mark Zuckerberg, sono parole forti. Ora Mozilla vuole dare concretezza all’espressione “tutela della riservatezza” attraverso icone colorate : Mozilla cerca uno standard di insiemi di icone colorate per rilevare quanto proteggono i dati, o meglio quanto siano intrusivi, i siti We b.

La Federal Trade Commission (Ftc) avrebbe già messo sotto la lente lo standard per la privacy a icone per vedere come potrebbe funzionare. “Pensano tche l’utente debba avere diverse icone nella barra indirizzi di ogni siti” ha illustrato Seth Schoen, dello staff tecnologico di Electronic Frontier Foundation (Eff).

Se la montagna non va da Maometto, sarà la Privacy ad andare a bussare al Pc degli utenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore