Stangata sui cellulari: cancellate le tariffe lowcost

NetworkProvider e servizi Internet

Dopo Tim anche Vodafone cancella le vecchie tariffe e rinnova i listini. Autunno caldo in arrivo per i consumatori. Per Tim il D-day sarà l’8 settembre, per Vodafone il 1 ottobre

Si riparte da zero e da Settembre tutti quelli che, nel tempo, avevano mantenuto le vecchie tariffe si ritroveranno con i piani nuovi. Infatti si aggiungono alla rivoluzione tariffaria per 3,6 milioni di italiani clienti Tim, quelli di Vodafone, che si allinea al concorrente. In questo caso dovrebbero essere coinvolte circa 5 milioni di ricaricabili. Nulla dovrebbe cambiare per chi ha sottoscritto la tariffa solo da un paio d’anni e Vodafone assicura che i piani tariffari cancellati (non più attuali) serviranno non solo a semplificare la giungla indistricabile, ma anche a usufruire di servizi altrimenti non accessibili. Tra l’altro chi dovesse ricevere il fatidico SMS con la notifica potrà scegliere tra una delle offerte standard disponibili, accettare il nuovo piano o lasciare l’operatore e in questo caso il credito residuo sarà restituito.

Dura la reazione del

Codacons trattandosi delle due compagnie telefoniche che raccolgono il maggior numero di utenti, e in considerazione della sospetta contemporaneità sostanziale della manovra messa in atto da Tim e Vodafone, chiede all’Antitrust e all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni di“verificare se tale operazione non sia in violazione della legge sulla concorrenza e non nasconda un accordo tra i due gestori”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore