Star Trek Armada II

Management

Rispolverate le divise della federazione! È tempo di scoprire nuovi mondi.

La prima puntata della serie Star Trek, ideata da Gene Roddenberry, risale alla fine degli anni 60. Nonostante per gli attori siano cambiati e tante diramazioni siano nate dalla trama originale, linteresse degli appassionati non mai scemato, lo dimostrano i numerosissimi siti Internet e la quantit astronomica di giochi, ispirati a questa fortunatissima saga. Il secondo episodio di Star Trek Armada, uno strategico in tempo reale ambientato nelluniverso di Next Generation, presenta tre campagne per il gioco in solitario. Nella prima sarete alla guida della nave stellare USS Enterprise, la cui missione difendere la federazione dei pianeti dalla minaccia della civilt Borg; nella seconda aiuterete i Klingon a difendere il loro quadrante dai Cardassiani e Romulani; nellultima vestirete i panni dei Borg, con i quali respingerete lassalto della minacciosa civilt Specie 8472, per un totale di 27 missioni in cui sono presenti ben 7 razze aliene. Inoltre, sono disponibili altre 6 missioni, parte di una campagna daddestramento, utili per capire come affrontare una partita vera. In questa nuova versione stata introdotta una visuale di gioco completamente tridimensionale, anche se sempre possibile utilizzare quella classica 2D con vista dallalto. In entrambi i casi potete modificare linquadratura effettuando ingrandimenti della mappa. Come ogni strategico che si rispetti, per raggiungere gli obiettivi dovrete disporre di una quantit notevole di risorse il dilitio utilizzato come combustibile per i propulsori delle astronavi, il metallo adoperato per la costruzione delle navi e per le installazioni militari, e i lingotti di latinio che rappresentano una preziosa merce di scambio con le altre civilt. Ovviamente sono indispensabili le risorse umane necessarie a guidare i vascelli e per colonizzare i numerosi pianeti. Non stata trascurata la modalit per il gioco in rete, che prevede sia la connessione in locale tra pi computer sia quella tramite luso di Internet, per un massimo di 8 persone. Grazie allutilizzo di unottima grafica gli aspetti salienti di Star Trek sono riprodotti in modo eccezionale, non stato tralasciato alcun particolare, soprattutto la rappresentazione dello spazio notevole, con la presenza di nebulose, buchi neri e di quantaltro presente nelluniverso. Quello che manca lintroduzione di vere novit rispetto ad altri giochi del genere, lo dimostra lutilizzo delle tre dimensioni per la realizzazione della visuale tattica, bella da vedere ma non molto utile durante le fasi pi concitate della partita. In questi casi pi comodo adoperare la tradizionale visuale strategica. Si tratta quindi di un buon gioco, tutto in inglese, ma ben lontano dal rappresentare una pietra miliare nella sua categoria.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore