StatCounter: Bing cresce a spese di Google

Workspace

Il motore di crescita di Microsoft è in rialzo, mentre Google è in lieve diminuzione. Anche Yahoo! cresce

StatCounter certifica le prime statistiche circolate nei giorni scorsi . Microsoft Bing, il motore di ricerca che ha sostituito Windows Live Search, cresce, dopo trimestri di calo costante.

Ma il dato che più forse interessa a Microsoft è un altro: Bing sta crescendo a spese di Google e non di Yahoo!. Secondo StatCounter, Bing ha raggiunto l’8,23% del mercato Usa per la ricerca onlinea giugno (dopo il debutto ufficiale del 3 giugno), contro il 7,81% alla vigilia del lancio e del 7,21% di aprile.

Inoltre, Google ha rallentato: ha registrato un lieve calo al 78,48% rispetto al 78,72%, mentre Yahoo! è cresciuto all’11,04% dal 10,99%.

Per Microsoft, qualcosa si muove e nel verso giusto. Per Google, dall’alto del suo impero, Bing non è certo una spina nel fianco; ma è la prima volta in cui Google può temere Microsoft nella ricerca online.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore