Steganos Internet Anonym 2006

Management

Un software che permette di navigare in completo anonimato, protetti da virus e worm, e senza lasciare tracce delle proprie visite in Rete neppure nel Pc

Dopo aver sperimentato la release 2006 di Steganos Internet Anonym, si può navigare nel Web proteggendo la propria identità da occhi indiscreti. L’applicativo, prodotto da una software house specializzata in questo genere di tecnologia, consente di ingannare il Web provider camuffando il reale indirizzo IP con proxy server di varie nazionalità, scelti in Rete da Steganos Internet Anonym 2006 stesso durante la navigazione. Basta premere il pulsante Enable anonymity, nel pannello principale del programma, e si diventa invisibili al Web, o meglio, si può assumere qualunque nazionalità, apparire alternativamente cinesi, svedesi, statunitensi, conduce il gioco Internet Anonym 2006 e l’utente sta a guardare, o quasi. Grazie alla tecnologia proprietaria ProxyScout, il nuovo prodotto di Steganos riesce a individuare automaticamente il proxy server più veloce tra quelli disponibili al momento. Non si tratta di una capacità di riconoscimento implementata “sic et simpliciter” nel software, ma del risultato di una sua progressiva autoistruzione. Internet Anonym 2006 è infatti progettato per imparare in modo intelligente a rilevare i proxy server di migliore qualità memorizzando tempi di risposta e velocità di tutti quelli che incontra nel corso della navigazione. Si tratta di un processo di ottimizzazione che inevitabilmente invade una piccola parte della larghezza di banda supportata dalla connessione utilizzata, che quindi va calcolata in proporzione per non rallentare quest’ultima in modo eccessivo. Anche correggendo le impostazioni predefinite, però, il calo nelle prestazioni di rete risulta spesso sensibile. Passando alla navigazione in modalità anonima, Internet Anonym 2006 dapprima richiede la connessione alla Rete e aggiorna la lista di server disponibili per il mascheramento, quindi visualizza la mappa del globo in 3d (la cosiddetta ProxyRoulette) con la localizzazione geografica dei server rilevati, in cui quello correntemente connesso viene evidenziato da un mirino rosso. In basso nella finestra è possibile assistere in tempo reale al camuffamento del proprio indirizzo IP: i nomi dei server impiegati, contrassegnati da una bandiera a indicarne la nazionalità, si susseguono in modo più o meno continuo. È possibile capire comunque se effettivamente si sta navigando in modo anonimo. Premendo il pulsante, viene aperta la pagina Web di Steganos.com in cui viene confermato o meno il proprio stato di anonimato. In ogni caso le impostazioni di default di Internet Anonym 2006 possono essere modificate, a partire dalla frequenza di cambio di proxy server, che può variare da un secondo a un minuto, fino al monitoraggio manuale della navigazione anonima, tramite i pulsanti della speciale barra che l’applicativo aggiunge alla finestra del browser. Per salvaguardare la privacy, Internet Anonym 2006 dispone anche di altre nuove risorse: può tra l’altro crittografare i collegamenti Preferiti “riservati” in una cartella ad hoc, Private Favorites, ed eliminare, mediante il componente Internet Trace Destructor, più di 200 tipi di file memorizzati nel Pc durante la navigazione e/o il lavoro. Può inoltre distruggere qualsiasi traccia di vecchi file già cancellati ripulendo in modo approfondito gli spazi “liberi”, ma non per questo realmente vuoti, contenuti nel hard disk e in memoria (funzione Shredder). Votazione: 87

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore