Steve Ballmer e Bill Gates, una vita da fratelli o da consorti

ManagementNomine

L’amministratore delegato di Microsoft parla del suo rapporto con Bill Gates

L’amministratore delegato di Microsoft, Steve Ballmer, ha parlato in un’intervista al Daily Telegraph del suo rapporto con Bill Gates, definito un rapporto da fratelli o da vecchia coppia di coniuugi piuttosto che tra collaboratori. “Partner, sposi, qualunque cosa sia, insieme abbiamo partecipato a far nascere questa straordinaria cosa chiamata Microsoft” ha affermato Ballmer. “C’è una certa relazione come tra marito e moglie e tra fratelli, dove c’è la capacità di accordarsi, risolvere i problemi, un fondamentale rispetto, ammirazione, buoni sentimenti” ha aggiunto Ballmer “Come se uno più uno facesse tre, nei termini di ottenere il meglio da due persone” . Ma Steve Ballmer non si ferma all’amarcord e guarda al futuro, alla svolta nel software-as-a-service, supportato dall’advertising,e alla virtualizzazione. I due nuovi rivali di Microsoft del resto ora sono Google e l’open source. Il business del software è diventato un ragazzo cresciuto, un figlio più grande, mentre i servizi online e i dispositivi sono i figli più giovani, che si stanno facendo le ossa e cresceranno in fretta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore