Steve Ballmer lancia Windows Azure “standardizzato”

AziendeCyberwarMarketingMobilitySicurezza

Microsoft consentirà agli utenti business e ai partner di far girare Windows Azure nei propri data center semplicemente acquistando un nuovo server appliance, a misura di container. Accordi strategici con Dell, Hp e Fujitsu annunciati nel corso della Worldwide Partner Conference di Washington

In occasione della  Worldwide Partner Conference 2010 in corso a Washington, Steve Ballmer, Ceo di Microsoft, puntualizza l’impegno sul cloud computing e lancia una nuova offerta: Windows Azure Platform Appliance, che verrà venduta da partner quali Dell, Fujitsu e Hp. Fino ad oggi i clienti che volevano scrivere programmi per Windows Azure dovevano farli girare da un data center di Microsoft come quello di Chicago (in foto). Adesso Microsoft consentirà agli utenti business e ai partner di far girare Windows Azure nei propri data center semplicemente acquistando un nuovo server appliance. In pratica Bob Muglia, Presidente della divisione Server and Tools Business di Microsoft, ha sottolineato come Microsoft fornisca in questo modo una piattaforma globale, con integrazione di servizi e server, in grado di permettere ai partner di sfruttare al meglio la cloud quando e dove vogliono, privatamente: la piattaforma Windows Azure offre in quetso modo un servizio standardizzato. Ricordiamo che Windows Azure è il sistema operativo basato sul cloud. Windows Azure Platform Appliance sarà composto di centinaia di server, dotati di networking gear ed altre componenti in un pacchetto delle dimensioni di un container. Tra i primi acquirenti c’è eBay. Ecco come funzionano le “nuvole” del cloud di Windows Azure nei grandi container.

Windows Azure Appliance, il cloud nei container
Windows Azure Appliance, il cloud nei container

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore