Steve Jobs: Apple ha 40 miliardi in cassaforte e vuole pensare in grande

Aziende

Il Ceo di Apple, Steve Jobs, nell’incontro con gli azionisti, difende la liquidità della sua azienda. Più cash equivale a maggiore sicurezza. Per iPhone, Mac e eiPad, Apple aprirà 25 store in Cina

Il Ceo di Apple,Steve Jobs, nell’incontro annuale con gli azionisti, ha illustrato lo stato di salute di Apple: 40 miliardi di dollar i (cash e titoli) nel suo bilancio.

Apple difende la liquindità e non pensa a un dividendo o a un buy-back (riacquisto) di azioni. Più cash equivale a maggiore sicurezza: per Apple è giunto il momemto di “pensare in grande“. Per acquistare qualcosa, un pezzo del puzzle, servono assegni: Apple vuole poter “muovere l’ago della bilancia” in autonomia.

Dal Think Different degli anni ’90, il nuovo mantra di Apple potrebbe diventare: “Think about big, bold thing“.

Secondo l’analista di Hudson Square, Apple non pensa a una grande acquisizione, perché Apple non è Microsoft né Google. Apple, negli ultimi anni, ha acquisito PA Semi (vendor di chip, ora su iPad), l’advertising mobile di Quattro Wireless, e il servizio di abbonamento musicale Lala.

Apple aprirà25 store in Cina. Secondo le società di analisi, Apple venderàda 2 a 5 milioni diiPad nel primo anno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore