Steve Jobs punta all’iTablet per rispondere al fenomeno netbook

AziendeLaptopMobility

A pochi giorni dal lancio di Snow Leopard 10.6 OS X dalla rete giungono ulteriori tasselli che vanno ad aggiungersi al nuovo mini computer touch screen di Apple

Steve Jobs è tornato al lavoro e sta per svelare la sua risposta ai netbook con l’iTablet. Secondo il Wall Street Journal e AppleInsider , il nuovo tablet sarà piccolo e leggero con un display da 8-10 pollici, senza tastiera esterna ma touch come per l’iPhone.

Il display sarà sufficiente per la visione di film e tv in generale, per navigare in Internet, leggere quotidiani o riviste e gli eBook. Secondo il Wall Street Journal, che conferma come Apple non abbia voluto commentare l’indiscrezione, tace sui prezzi.

Su questo fronte, Jobs è sempre stato categorico nell’affermare che non si possono offrire prodotti seri a meno di 500 dollari.

Tuttavia, secondo l’articolo online del quotidiano il prezzo dell’iTablet potrebbe oscillare tra i 399 e i 999 dollari, a metà tra il prezzo del modello base di iPhone e il laptop meno caro mentre il sistema operativo potrebbe essere una sintesi tra quello degli i Phone e Snow Leopard 10.6, il nuovo OS X che sarà lanciato fra due giorni, il 28 agosto.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore