STMicroelectronics presenta un accelerometro su tre assi in tecnologia MEMS, con uscita digitale seriale per il mercato dei terminali portatili

Workspace

La compagnia ha annunciato di aver iniziato le consegne dei primi
campioni

La compagnia ha annunciato di aver iniziato le consegne dei primi campioni di un accelerometro su tre assi in tecnologia MEMS che, per la prima volta, riunisce in un solo package la funzione di misura dell’accelerazione lungo i tre assi (X,Y,Z) e un’uscita digitale. Il dispositivo sarà presentato allo stand della ST presente al 3GSM World Congress che si terrà a Cannes dal 23 al 26 febbraio. Il nuovo dispositivo, LIS3L02D, è progettato soprattutto per terminali portatili e palmari, dove può essere usato con le nuove interfacce d’utente che rilevano i movimenti della mano, e possono essere fatti funzionare con una sola mano, senza l’utilizzo di apposite penne, tastierine tattili o altri tipi di interfaccia di ingresso. Altre possibili applicazioni sono nel settore dei giocattoli, apparecchiature industriali, robotica, sistemi automatizzati e apparecchiature che richiedono la rilevazione del movimento, dell’accelerazione o dell’inclinazione. Il dispositivo LIS3L02D comprende un sensore MEMS su chip singolo, più un chip calibrato di interfaccia che è in grado di rilevare le variazioni di capacità del sensore e di tradurle in uscite digitali seriali di tipo SPI o I2C. Rispetto a un sistema composto da diversi sensori mono-asse, il nuovo componente risulta essere più semplice, meno costoso e più preciso, con costi di produzione inferiori. Gli accelerometri basati sulla tecnologia di microlavorazione del silicio MEMS sfruttano le variazioni di capacità causate dal movimento relativo di strutture fisse e mobili, realizzate utilizzando le tecniche di lavorazione dei wafer di silicio. STMicroelectronics offre una vasta gamma di sensori in tecnologia MEMS, fra cui sensori lineari per uno, due e tre assi. Questi dispositivi sono associati ad un chip di interfaccia che genera le uscite analogiche, PWM o digitali seriali, e sono opportunamente calibrati in fabbrica per garantire una tolleranza molto rigorosa, che non richiede ulteriori aggiustamenti nella linea di produzione del prodotto finale. Il dispositivo LIS3L02D viene alimentato con una tensione compresa fra 2,7 e 3,6V. Ha una densità di rumore equivalente migliore di 500 milionesimi di ‘g’. Durante il trasporto e la manutenzione può supportare senza danni accelerazioni fino a 3000 g per 0.5 secondi, ed è quindi sufficientemente resistente agli urti da essere utilizzato per applicazioni di telefonia cellulare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore