Stop ai vecchi Samsung Galaxy in Olanda

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza
Stop ai vecchi Samsung Galaxy in Olanda @ shutterstock

Un tribunale olandese mette al bando vecchi Galaxy per violazione di un brevetto Apple. Intanto Samsung risponde alle accuse di Ericsson sui brevetti FRAND

Per Samsung la settimana non è iniziata nel migliore dei modi: l’altro ieri Ericsson le ha fatto causa, accusando di violazione di brevetti essenziali per le comunicazioni mobili. Oggi arriva lo stop ai Samsung Galaxy in Olanda: il divieto è esteso ai prodotti Samsung Galaxy con sistema operativo Android 2.2.1, a causa dell’accusa di violazione di un brevetto Apple sulla consultazione delle gallerie fotografiche. La corte olandese di Rechtbank ‘s-Gravenhage ha inoltre comminato a Samsung una multa da 100mila euro per ogni giorno di violazione della sentenza, che scadrà solo al completo ritiro dal mercato dei dispositivi in esame. In realtà dovrebbero scarseggiare i prodotti ancora sul mercato con il vecchio software, ma poiché secondo il tribunale infrangono la sentenza, devono rispettarla.

L’altro giuorno Ericsson ha invece accusato Samsung di utilizzare in maniera non autorizzata tecnologie riguardanti gli standard di comunicazione mobile, a causa del “mancato rinnovo di un accordo fra le due società per lo sfruttamento in licenza a condizioni giuste, ragionevoli e non discriminatorie di alcuni brevetti”Ericsson contesta l’uso dei suoi brevetti FRAND (Fair, Reasonable And Non-Discriminatory). “Con Ericsson – ha risposto Samsung già in passato abbiamo negoziato e stipulato accordi di licenza. Dal momento che questi devono essere rinnovati, ci siamo impegnati a condurre trattative eque e ragionevoli con Ericsson nel corso degli ultimi due anni, ma questa volta Ericsson ha chiesto royalty significativamente più elevati per lo stesso portfolio di brevetti. Dal momento che non possiamo accettare tali richieste estreme, prenderemo tutte le misure legali necessarie per proteggerci.”

Nella guerra dei brevetti nel mondo hi-tech, anche RIM è finita nel mirino di Nokia: la sconfitta sul terreno giudiziario dei brevetti WLAN mette perfono a rischio il Blackberry 10. Nokia accusa RIM di aver violato i termini contrattuali per lo sfruttamento di tecnologie wireless. L’arbitro svedese, che ha riscontrato una violazione, in quanto RIM avrebbe continuato a sfruttare i brevetti senza pagare le royalties, potrebbe avere conseguenze fatali su BB10, con la messa al bando dei BlackBerry negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito.

Che cosa sai di Apple? Misurati con un QUIZ!

Sai tutto di Samsung? Mettiti alla prova con un QUIZ!

Vuoi partecipare alla ricerca NetMediaEurope: quali i processi di acquisto per l’IT? In palio c’è un elicottero AR Drone!

Stop ai vecchi Samsung Galaxy in Olanda @ shutterstock
Stop ai vecchi Samsung Galaxy in Olanda
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore