Stop ai voli in Europa? La tecnologia per sopravvivere senza aerei

AziendeMarketingNetworkVoip
Voli low-cost? Altroconsumo avverte: occhio alle offerte ingannevoli

Cisco, Logitech, Hp in partnership con Polycom, la comunicazioni unificata di Microsoft, il Voip low-cost di Skype e le video-chat via IM offrono valide alternative allo stop ai voli. Come sopravvivere durante l’eruzione del vulcano islandese

L’eruzione di cenere proveniente dal vulcano islandese non accenna a smettere? L’Europa dei voli è in ginocchio? Non allarmiamoci troppo: la vita senza aerei non è sinonimo di luddismo. anzi: allo stop forzato dei voli è possibile rimediare con l’hi-tech di ultima generazione.

Videoconferenza, chat voip, tele-conferenze, comunicazioni unificate, instant messaging e la tele-presence possono essere valide alternative al blocco dei voli in tre quarti d’Europa.

La tecnologia per una vita senza aerei (per lo meno per tenere conferenze e riunioni professionali o inter-governative) c’è. Ecco di cosa si tratta.

Cisco sta espandendo la sua offerta in ambito collaboration, grazie alla Tele-presence e all’acquisizione di Tandberg. Tandberg, che ha sede a Oslo in Norvegia e a New York, nel settore della video comunicazione, è  in grado di fornire un’ampia gamma di soluzioni video end-point ed infrastrutture di networking di livello mondiale, caratterizzate dall’interoperabilità fra sistemi di aziende e vendor diversi.

Cisco da anni scommette sulla TelePresence e i servizi video in alta qualità che hanno ridefinito il modo di comunicare, permettendo di sperimentare una comunicazione in video di semplice uso, immersiva e di alta qualità; tali servizi stanno diventando un segmento sempre più ampio del mercato delle soluzioni di collaboration.

Skype offre soluzioni low-cost: il Voip in video di Skype (o Jajah, acquisito da Telefònica) può essere un’alternativa all’incontro vis-a-vis finché gli aerei non torneranno a volare nel Nord Europa. Altri sistemi di comunicazione a costo zero (via Internet) sono gli Instant messaging (Windows Live Messenger, Aim di Aol, Google Talk, Yahoo! e Jabber, tanto per citare i più noti).

Logitech si è aggiudicata LifeSize, azienda specializzata in video-conferenze in alta definizione.

Polycom, l’ultimo player stand-alone sul mercato delle video-conferenze, ha raggiunto un recente accordo globale con HP nella comunicazione unificata.

Infine il mercato delle Unified Communication è rappresenta un settore in crescita per chi deve comunicare (“oltre il telefono”) senza potersi spostare: nel mercato delle comunicazioni unificate si sfidano Microsoft, Cisco, Alcatel-Lucent, Avaya e Hp.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore