Stop alla spazzatura

Management

Pubblicità, pubblicità, e ancora pubblicità. La nostra mailbox è strapiena di immondizia digitale. Ma come ci è arrivata? Come hanno avuto il nostro indirizzo, come possiamo difenderci da questo assalto?

Siete sommersi dai debiti e non sapete come uscirne? No? Non importa. In alternativa, potreste essere interessati a un miracoloso prodotto per dimagrire, o a un sito pornografico in cui splendide giovinette non attendono che collegarsi con voi in tal caso, meglio leggere prima lofferta per bloccare la calvizie, casomai trovaste lamore della vostra vita! Loccasionale fabbrica cinese di profilati in acciaio o lo spacciatore di decoder satellitari perfettamente legali non vi impedir, comunque, di diventare ricchi in meno di un mese, scegliendo uno dei tanti fantastici segreti dimostrati anche sulla TV nazionale che ignoti benefattori avranno copiosamente depositato nella vostra casella. Ma come arrivata tutta questa roba nella vostra casella di posta elettronica? Chi gli ha dato il vostro indirizzo? A volte, il campanello di casa squilla e una voce in strada risponde pubblicit. Si pu non aprirgli, si pu far affiggere un cartello minaccioso dal condomino pi cattivo, ci si pu rassegnare e gettare nel cestino i volantini inutili. Stampare volantini per costa, e distribuirli comporta ulteriori spese; questo sufficiente a contenere la marea della pubblicit postale entro limiti ragionevoli. Non cos per la posta elettronica il diluvio. Benvenuti allora nel mondo dello Spam!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore