Studente australiano moltiplica la velocità del collegamento Dsl

NetworkReti e infrastrutture

Grazie al nuovo sistema sarà possibile incrementare la velocità della banda larga in rame di 200 volte

UNO STUDENTE DI Melbourne, in Australia, ha fatto fare un salto da canguro, pardon, da gigante,

alle linee DSL, infatti ha sviluppato un sistema grazie al quale è possibile incrementare la velocità della banda larga in rame di 200 volte.

John Papandriopoulos, questo il nome dello studente, è riuscito a portare la velocità di collegamento a Internet fino a 250 megabit a secondo, contro le velocità attuali che variano da 1 a 20 megabit al secondo, utilizzando un collegamento DSL, senza bisogno di installazioni in fibra ottica.

Il principio su cui si basa il sistema di Papandriopoulos, che è stato insignito di un premio accademico dall’Università di Melbourne, è un modello matematico in grado di ridurre le interferenze, principale problema delle comunicazioni su doppino telefonico.

Altre informazioni le trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore