Su Facebook è già Natale: occhio a KoobFace

CyberwarSicurezza

Il virus KoobFace, per diffondersi, sfrutta un video presente su una pagina falsa che imita YouTube con gli auguri di Natale

Panda Security ha scoperto una nuova variante GK del virus KoobFace, che per diffondersi sfrutta un video presente su una pagina falsa che imita YouTube con gli auguri di Natale, attraverso Facebook. Quando l’utente clicca per lanciare il video automaticamente scarica il worm. L’immagine è disponibile su Flickr .

Una volta installato nel Pc, compare una specifica schermata nella quale se non si introduce il “captcha” (Completely Automated Public Turing test to tell Computers and Humans Apart ) corrispondente, arriva la minaccia che il computer si riavvia in un tempo massimo di 3 minuti. In realtà ciònon avviene però si creano le condizioni per non consentire all’utente di intraprendere altre azioni. Ogni volta che appare il testo mostrato nella schermata, il worm registra un nuovo dominio e diverso nel quale verrà collocato il video per poi continuare la sua diffusione.

Secondo Luis Corrons, direttore tecnico dei Laboratori di Panda Security “I social network sono diventati i mezzi più utilizzati dai cybercriminali per propagare le loro creazioni visto che esiste una certa sensazione di falsa sicurezza da parte degli utenti rispetto ai contenuti pubblicati in questo tipo di reti. La tendenza è quella di confidare nei messaggi e nei contenuti che ricevono, tanto che i numero delle pagine lette e dei clic è di norma elevato”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore