Su Internet in vendita numeri carte di credito a 1 dollaro

CyberwarSicurezza

Crescono pericoli per informazioni riservate, furto di identità, spam e frodi
online

Milano – Il panorama attuale delle minacce Internet è caratterizzato da un sensibile incremento dei furti di dati, fughe di informazioni e creazione di codice maligno progettato su misura per carpire a specifiche aziende informazioni da utilizzare con lo scopo di ottenere guadagni economici illeciti. I criminali informatici inoltre sono sempre piu’ abili nell’affinare i metodi di attacco per prolungare, senza essere scoperti, la loro permanenza all’interno dei sistemi e dare vita a organizzazioni globali atte a supportare un numero sempre maggiore di attivita’ criminali. Lo rileva l’undicesima edizione dell’Internet Security Threat Report pubblicata da Symantec, che ha monitorato anche il commercio delle informazioni rubate. Tale attivita’ ha spesso luogo su server sommersi, utilizzati frequentemente da singoli e organizzazioni criminali per contrabbandare dati quali numeri di carte di identita’, carte di credito, bancomat, codici PIN, account utente online ed elenchi di indirizzi e-mail. Su tali sistemi era possibile acquistare numeri di carte di credito emesse negli USA con i relativi codici di verifica a fronte di un costo variabile tra 1 e 6 dollari. Per 14-18 dollari era possibile acquistare anche un’identita’ completa: numero di conto corrente su una banca statunitense, data di nascita e numero di carta di identita‘. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore