Sui conti di Yahoo! pesa il dramma della Proxy fight

AziendeMercati e Finanza

Wall Street tentenna, dopo giornate nere, ma Yahoo! non l’aiuta: trimestrale con utili in calo del 18%, ma meno peggio delle attese

Il Ceo di Yahoo! ha salutato la fine della Proxy fight come una distrazione in meno. La battaglia delle deleghe, tramontata, è costa a Yahoo! 22 milioni di dollari. Il dramma della Proxy fight

ha provocato un calo di utili, ma meno disastroso delle previsioni della vigilia. I profitti di Yahoo! ammontano a 131 milioni, 9 centesimi per azione, in flessione del 18%.

Il fatturato del secondo trimestre sale del 6% a quota 1.78 miliardi. a questo punto, occhi puntati sul rinnovo del Cda, in cui entra Carl Icahn.

Yahoo! ripete per l’ennesima volta di voler massimizzare il valore del motore di ricerca. Sue Decker valorizza Yahoo! Boss e SearchMonkey, in attesa

che l’intesa con Google sulla ricerca online prenda il largo (ora è sotto lente Antitrust).

Il titolo di Yahoo! è salito nel dopoborsa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore