Sul mercato Hard disk pesano le alluvioni in Thailandia

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Seagate acquista la quota di controllo di LaCie

Secondo Piper Jaffray la scarsità di hard disk drive, a causa di un’alluvione inell’area thailandese, peggiorerà nelle prossime settimane e mesi. Prezzi in fibrillazione

La globalizzazione ha i suo pro e contro: oggi un’alluvione in Thailandia, ieri un terremoto con tsunami in Giappone, ha messo in ginocchio la supply chain in alcuni settori. Sul mercato Hard disk ora pesano le alluvioni in Thailandia, tanto che la società di analisi Piper Jaffray commenta che la scarsità di hard disk drive peggiorerà nelle prossime settimane e mesi.

Lo shortage della produzione di HDD potrebbe portare ad un rialzo dal 10 al 60 percento dei prezzi. Gli allagamenti nei centri produttivi thailandesi, secondo IHS iSuppli e IDC, potrebbe provocare una scarsità del 25-28 per cento entro un semestre. Western Digital potrebbe perfino essere obbligato a un taglio drastico del 75 per cento dei suoi processi di produzione. Anche Seagate, altro colosso del settore, vede nero. La consegna potrebbe contrarsi del 30 per cento, da 173 a 125 milioni di unità. Ad essere colpite sarebbero Apple, Dell, HP e Lenovo.

Il mercato Pc, secondo Barclay’s, crescerà del 4.3% nel quarto trimestre, sotto il 7.2% precedentemente stimato. E potrebbe non andare meglio nel primo trimestre dell’anno.

hard disk
Seagate
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore