Sul web la Lega italiana della lotta contro i tumori

Network

Una delle pagine più importanti è quella dello stop al fumo.

Il cancro non si combatte solamente con le terapie medico-chirurgiche, ma anche – e forse soprattutto – con la cultura della prevenzione oncologica. Per fare conoscere sempre di più le cose da non fare e i rischi da non correre (tra le tante cause della terribile malattia, molte vengono tuttora determinate da abitudini alimentari errate, da assunzione/ingestione di sostanze nocive/tossiche e da inquinamento ambientale/atmosferico), la Lega italiana per la lotta contro i tumori è ora in rete, al seguente indirizzo www.legatumori.it. Tra le sezioni più importanti del sito, si segnala quella denominata Stop al fumo. Ci sono informazioni aggiornate sui danni che le sigarette provocano alla salute, sia in maniera diretta sia in maniera indiretta (fumo attivo e passivo). E inoltre illustrata la metodologia per smettere di fumare e cè anche un test per misurare la propria dipendenza dalla nicotina. Una iniziativa encomiabile, che si contrappone alla mancanza di passi concreti da parte del Governo, che avrebbe dovuto riprendere immediatamente lottimo disegno di legge che loncologo Umberto Veronesi aveva presentato – in qualità di ministro della Sanità – nella precedente legislatura.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore