Sulle strade dEuropa

Management

Sono uno degli strumenti più utili per i viaggiatori. Da casa si utilizzano per progettare vacanze e spostamenti, sul lavoro per ottimizzare tempi e risorse

Una delle famiglie di applicativi più apprezzate e sempre attuali è quella che comprende le mappe digitali. Questi software infatti sono tra i più apprezzati dal grande pubblico dopo le suite da ufficio e i giochi e sono sofisticati al punto da mettere a dura prova alcuni componenti del nostro Pc come i dischi fissi e lettori Cd. Lapprezzamento verso questi prodotti è del tutto giustificato pensando che comunque ciascuno di noi, almeno una volta, ha dovuto prendere in mano una cartina e pianificare un viaggio, oppure anche un semplice spostamento verso un luogo di cui non si conoscono le vie e in cui non ci si saprebbe orientare se non con una cartina aggiornata. Per questo motivo utilizzare uno dei programmi provati in questo grouptest dà senza dubbio delle soddisfazioni; si ha la sensazione che il proprio computer, oltre a essere un soprammobile rumoroso e costoso, in grado di rubarci il sonno e farci litigare con mogli e fidanzate, sia tutto a un tratto utile e insostituibile anche come navigatore. Se poi i nostri viaggi in auto sono numerosi e sempre diversi questa sensazione è più vera che mai e, dopo poco, il programma di mappe scelto sarà un fedele compagno. Una prerogativa dalla quale però non si può prescindere è che un applicativo di questo tipo deve essere veloce, intuitivo e preciso almeno quanto una cartina tradizionale e portabile su diversi device se questo non fosse il gioco non varrebbe la candela e utilizzare un programma senza queste caratteristiche sarebbe solamente una perdita di tempo. Vediamo dunque gli aspetti principali che è necessario tenere in considerazione per lutilizzo di una mappa digitale veramente pratica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore