Sull’iPhone salgono PagineGialle e Wolfram Alpha. Ma non il Commodore

Mobility

Il nuovo motore di ricerca computazionale ha lanciato una versione ottimizzata per l’iPhone, come PagineGialle Mobile. Niente da fare per l’emulatore del Commodore 64. Bonus da Apple a chi è stato colpitio dai disservizi in Usa

Il nuovo iPhone ha venduto, anche senza lunghe file, un milione di esemplari in tre giorni, e già scoppia la nuova febbre iPhone. Tanto da aver mandato in Usa in tilt i server per eccesso di richieste di attivazione. Per le 48 ore di ritardo nell’attivazione, Apple ha inviato un buono da 30 dollari da spendere su iTune s.

Anche sull’App Store tutti vogliono esserci. PagineGialle Mobile permette di trovare le informazioni geo-referenziate del servizio sia su iPhone che sugli smartphone. Pagine Gialle è presente anche sull’ App Store di Apple .

Anche Wolfram Alpha ha lanciato una nuova versione del suo motore di ricerca computazionale, ottimizzato per Apple iPhone e iPod Touch: si chiama Wolfram Alpha iPhone e iPod mobile .

Ma se c’è chi sbarca sull’iPhone, c’è qualcuno che invece non ce la fa. Niente da fare per Commodore 64: l’emulatore, pur avendo ricevuto l’ok dalla filiale europea di Apple, è stato bocciato e non potrà essere in download da App Store. La geniale applicazione degli sviluppatori Manomio e Kiloo Aps, infatti, violerebbe l’accordo Sdk Agreement per iPhone, consentendo di lanciare altro codice.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore