Summit su DivX il 30-31 luglio a LA.

Network

Un nuovo standard per il video digitale online un altro caso Napster?

Hollywood Syndicate annuncia un forum per aprire la discussione su come trasformare un fenomeno underground conosciuto come DivX, in un nuovo standard per i media on-demand. In seguito alla crescita esponenziale degli utenti che hanno adottato la tecnologia DivX e al proliferare di audio e video di buona qualità disponibili su Internet, al DivX Summit si discuterà dei molti modi in cui il video digitale trasmesso in streaming o su richiesta, trasformerà lesperienza dello spettatore e il mercato di televisione, cinema e home media. La manifestazione è prevista per il 30 e 31 luglio al Sofitel Hotel di Los Angeles. DivX e VCD sono le prove che il mondo dellintrattenimento online sta passando da una tecnologia push a una pull, cioè da una distribuzione da parte dei fornitori a un sistema iper-efficiente di consegna su richiesta direttamente sullo schermo dellutente finale. In altre parole, non è il content provider a spingere i contenuti verso lutente, ma lutente a tirarli verso di sé quando lo desidera. DivX è un nuovo formato per il video digitale che consente una compressione tale, da rendere agevole la distribuzione in streaming o attraverso il file-sharing di video che poi può essere visto a pieno schermo. Come è successo per gli MP3, presto crescerà una forte domanda di libero scambio per i file di video digitale. Obiettivo del Summit di Los Angeles è proprio quello di fare il punto della situazione alla luce anche di quanto è successo nel recente passato con i file musicali ha dichiarato Phil McGovern, co-fondatore di Hollywood Syndicate.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore