Sun, avanti tutta, con Opteron

ComponentiWorkspace

Sun riprende il processore Opteron sui server x86, per una soluzione che abbassa i prezzi.

Sun è da molti criticata per proporre solamente server sofisticati, costosi e che usano solamente tecnologia proprietaria. Questa politica aziendale ha portato, di recente, a una significativa flessione degli utili della società e a una crescita, a sue spese, della concorrenza. Per mettere riparo alla situazione, Sun propone nuovi server e workstation di base a prezzi inferiori. Il nuovo server FireV40z, utilizza quattro dei già conosciuti processori Opteron. Sempre processori Opteron per le workstation W1100z e W2100z, a uno e due processori. Su di esse gira il sistema operativo Linux. John Flower, executive vice presidente di Network Systems Group di Sun, commentando l’uscita dei nuovi prodotti, ha dichiarato: “Siamo riusciti a ridurre i costi e ad essere più competitivi di prima, grazie alla flessibilità del processore Amd Opteron. Oggi la nostra soluzione server e workstation x86 è la migliore del mercato per il rapporto qualità/prezzo”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore