Sun è alla svolta e svela i server dual Niagara

ComponentiWorkspace

Il secondo trimestre è in crescita, inoltre Sun Microsystems conclude il
design dei chip Victoria Falls, i Niagara 2, e prevede nuovi server nel 2008

Inziamo dalla trimestrale di Sun: è in crescita e supera le previsioni. Sun Microsystems ha chiuso il secondo trimestre registrando un utile pari a 126 milioni di dollari, 3 centesimi per azione azione, in crescita rispetto alla perdita di 223 milioni di dollari, 7 centesimi per bazione, dello scorso anno. Anche il fatturato guadagna il 7% attestandosi a quota 3,57 miliardi di dollari, dai 3,34 miliardi dell’anno passato. Dopo aver “voltato l’angolo”, come ha detto lo Chief Financial Officer Mike Lehman, ora Sun può focalizzarsi nel recupero della profittabilità. Sun punta al margine operativo del 10 percento nell’anno fiscale 2009. Ma, per fare ciò, Sun scommette sulla tecnologia: innanzitutto ha terminato il design dei chip Victoria Falls, Niagara 2, la variazione dei processori per server con due dei chip multicore; Sun poi svela che le macchine saranno vendute nella prima metà del 2008. La prima generazione dei chip Niagara, gli UltraSparc T1, con otto core è in commercio da un anno. I successori Niagara 2 andranno in commercio sui server nella seconda metà del 2007. Ecco le performance di Niagara, Niagara 2 e Victoria Falls rispetto ai server UltraSparc IIIi: i sistemi Niagara hanno 14 volte le prestazioni; i sistemi con il single-chip Niagara 2, ne ha 35 volte; i sistemi con Victoria Falls 65 volte.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore