Sun e il peer-to-peer

Network

Continua lo sviluppo di Jxta, in programma anche lacquisizione di una start-up

Sun Microsystem ha iniziato a fornire i primi dettagli sul progetto del suo network peer-to-peer, sul modello di Gnutella. Sun sta trattando lacquisizione di una piccola start-up che ha appena finito di sviluppare un motore di ricerca che dovrebbe facilitare lo scambio di materiale tra utenti. Lo scorso mese, era inoltre uscito il programma di Jxta, la community open-source al lavoro per la definizione di uno standard delle piattaforme di file-sharing. Alcuni hanno però interpretato la realizzazione di Jxta, come un tentativo di aprire una piattaforma che potesse fare concorrenza al network .Net service di Microsoft. Una delle cose a cui abbiamo pensato è che la ricerca in forma distribuita è la prossima big thing che vogliamo portare sul mercato ha dichiarato Mike Clary, capo-progetto per Jxta. Il modello a cui anche i giganti dellinformatica sembrano fare sempre più attenzione è quello reso tanto celebre da sistemi come Gnutella e Napster, il peer-to-peer. Con questespressione significa che tutte le macchine di un network, indifferentemente che siano pc, set-top box o cellulari, condividono le informazioni in loro possesso. Ogni macchina potrà così caricare o scaricare informazioni da e verso unaltra, a differenza della rigida gerarchia a cui ci aveva abituati il modello client-server.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore