Sun introduce il nuovo Ultrasparc

CloudServer

Il primo processore eco-responsabile è progettato per consumare meno di 70 Watt

Sun Microsystems ha annunciato l’introduzione del nuovo processore UltraSPARC T1, precedentemente noto con il nome in codice di “Niagara”. Il nuovo processore debutterà su una nuova linea di rivoluzionari server Sun Fire prima della fine del 2005. Basato sulla tecnologia multi-threading, brevettata CoolThreads, che sfrutta la natura altamente parallela (threaded) di Solaris 10, è il primo processore eco-responsabile del mondo: gli studi effettuati hanno dimostrato infatti che le performance fornite dal processore UltraSPARC T1 permetterebbero di eliminare la metà dei Web server esistenti al mondo abbattendo drasticamente i consumi di corrente. Server per la business continuity, per i backup e i database potranno ora fornire maggiori performance a minor costo. Il chip UltraSPARC T1 introduce la nuova tecnologia CoolThread basata sul design SPARC e un altrettanto rivoluzionario design basato su otto core, ciascuno contraddistinto da quattro thread per un totale di 32 thread operanti simultaneamente con la possibilità di eseguire in parallelo molteplici task eliminando ogni attesa. Il chip assicura dunque sostanziali risparmi di corrente accrescendo nel contempo il throughput di sistema e facendo leva sull’innovativa architettura per processori Sun CMT, allo scopo di tenere il passo con l’ambiente applicativo multi-threaded di Internet.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore